Insonorizzare

Silenzio ad alta fedelta'

 

Pregi e virtù del cartongesso 

 

 

SOLUZIONI PRATICHE PER L’INQUINAMENTO ACUSTICO

 
L’inquinamento acustico, trascurato in passato perché considerato più un disturbo locale che un problema ambientale, oggi è ritenuto una delle principali cause del peggioramento della qualità della vita.
L'isolamento acustico rapresenta quindi una condizione essenziale per garantire la tranquilita' nella vita della colettivita'
Si stima che l’inquinamento acustico - principalmente imputabile a trasporti, attività edilizia, attività produttiva e pubblici esercizi - incida sulla salute e sulla qualità della vita di almeno il 25% della popolazione europea.
Oggi la ricerca di soluzioni che difendano le abitazioni dal rumore è divenuto uno dei poli d’attenzione degli operatori del settore e la sempre maggior richiesta di un comfort abitativo adeguato ha richiesto l’individuazione di soluzioni pratiche e veloci. 
Ne parliamo con la nostra esperta:
 
 

In che modo il cartongesso entra in questo ambito?

I progettisti ultimamente tendono ad utilizzare sempre più spesso il cartongesso per la leggerezza del prodotto e per gli ottimi risultati ottenuti. Accoppiando il cartongesso ad altri appositi materiali isolanti, infatti, si raggiungono prestazioni molto elevate con installazioni di scarso spessore e di rapido montaggio
 

In che modo otteniamo l’isolamento ?

Le lastre di gesso per loro conformazione, unite all’apposito cartone di rivestimento, hanno un effetto isolante e il materiale fibroso posto nell’intercapedine agisce come fosse una molla che attutisce le onde sonore e garantisce l’effetto smorzante.
 

Per che tipo di strutture possiamo utilizzare questo sistema insonorizzante?

I rivestimenti di cartongesso possono essere utilizzati per le pareti divisorie tra i locali o tra due appartamenti confinanti, possono essere adottati a completamento delle murature perimetrali (cappotto interno) oppure essere applicati ai soffitti (controsoffitti isolanti)
 

Il risultato è sempre garantito?

La diffusione del rumore avviene attraverso vibrazioni che si propagano sui materiali attraverso
punti di contatto. Per questo i limiti di riuscita nell’uso di questo metodo d’isolamento sono relativi solo alla qualità della posa.
Per una buona riuscita del divisorio è necessario, infatti, che la posa in opera sia eseguita a regola d’arte e che la massima cura per dettagli garantisca una continuità d’applicazione fondamentale per l’insonorizzazione.
Così i pregi d’uso di un prodotto performante come il cartongesso vengono inficiati se associati ad un lavoro di posa superficiale e poco accurato. 
 Il consiglio dell’esperta è quindi di affidare il lavoro a personale specializzato che con precisione e cura possa garantire il confort acustico desiderato insonorizzando gli ambienti in modo veramente soddisfacente.
 
 

Alcune tipologie di materiali:

Ogni tipologia di materiale va utilizzato per lo speciffico di ogni situazione(ribassamento, abbatimento, spessore,etc...)

 

Knauf

 

Guida rapida certificata

isolamento acustico ad oltre 100 soluzioni certificate per l’isolamento e l’assorbimento acustico

Akustik One

 

Il Pannello Acustico fonoimpedente autoportante imbustato, realizzato mediante l'accoppiamento di una massa in EPDM Gommapiombo, tra due materiali elastici fonoassorbenti e fonoisolanti con con densità diversa (/5 Kg-105 Kg), peso totale di 11Kg/mq, spessore 35 mm.

Akustik Gips art.2

 

L'Akustik-GIPS Art. 2 è la speciale lastra in cartongesso, rivestita su un lato con una massa ad alta densità in gommapiombo(non contiene nè piombo nè bitume), il materiale è atossico e inodore.
Tale composizione permette di evitare vibrazioni delle due lastre di cartongesso poste in aderenza e aumentare la massa dell' intero sistema costruttivo con notevole miglioramento del potere fonoisolante della parete o del controsoffitto.

Akustik Gips art.3

 

L’Akustik®-Gips Art. 3 è una lastra speciale in cartongesso, rivestita su di un lato con un pannello in granuli di gomma Ecorubber® da 700 kg/mc fonoisolante e antivibrante.

Akustik Gips art.4

 

L'Akustik-GIPS Art. 4 è la lastra di cartongesso accoppiata ad una lamina di piombo con spessori variabili da o,5 a 2 mm. L'Akustik-GIPS Art. 4 è la soluzione ottimale per trattamenti di schermatura di pareti e soffitti nelle sale radiologiche onde impedire la propagazione delle radiazioni. L'Akustik-GIPS Art. 4 contribuisce inoltre al miglioramento dell' isolamento acustico.

Akustik Gips art.6

 

L'Akustik -Gips Art. 6 è la speciale lastra in cartongesso, rivestita su un lato con un pannello fonoisolante in polietilene con interposta lamina di piombo da 0,50 mm.
Tale composizione permette di realizzare pareti o controsoffitti ad elevato potere fonoisolante e ridotto ingombro.

Akustik Metal Slik Art.1

 

 Realizzato mediante l'accoppiamento tra due strati di poliuretano a base di resina poliestere autoestinguente non gocciolante, densità 35 Kg/m3 con all'interno una lastra di piombo spessore da 5/10 per l'assorbimento delle medie e basse frequenze. Resistente alla temperatura
- 50 °C + 110 °C.

TOPSILENT Duogips

 

Isolante  termoacustico  in  lastra  di  gesso  rivestito  preaccopiata  ad  una  lamina  fonoimpedente  ad  alta  densità  ed  elevatissima  frequenza  critica  rivestita  con  un  tesuto  non  tesuto  di  poliestere  ad  asciugatura  elastica  per  pareti  di  isolamento  acustico  incolate  a  spessore  minimale.